Notizie

Il giorno della memoria

Stampa

La legge 20 luglio 2000 n. 211 ha riconosciuto il 27 GENNAIO, giorno dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, come “Giorno della Memoria”, al fine di ricordare la Shoah, le leggi razziali, la persecuzione degli ebrei, gli Italiani che hanno subito la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche da campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio e, a rischio della propria vita, hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati. Quest’anno l’Anpi di Conegliano, non potendo celebrare con un concerto dal vivo questa importante giornata a causa dell’emergenza sanitaria, ha optato per la creazione di due video che gentilmente ci propone.

L’albero di Anne

Il testo del video, breve ma significativo, realizzato in collaborazione con le compagnie teatrali Colonna Infame e Castello Errante, è ricavato dal libro di Irene Cohen-Janca “L’albero di Anne” ed è riferito ad Anna Frank. Le illustrazioni sono di Maurizio Querello, la voce narrante di Marina De Carli, attrice già presente nei passati eventi promossi da Anpi Conegliano. La musica è opera di Franco Gianpietro, nelle vesti sia di compositore, che di esecutore. A cura di Paola Pizzolon il montaggio di questo video, come del seguente.

Testimonianza di Alice

Alice Geller, intervistata da Loretta Bellussi, Presidente dell’Anpi Conegliano, offre la testimonianza di una persona della comunità ebraica, che ricorda le atrocità del Nazismo attraverso le violenze subite dalla sua famiglia deportata a Mogilev in Bielorussia, ma conclude  offrendo l’esempio dei suoi genitori, i quali, dopo la guerra, nonostante tutto, vollero restare a vivere in Austria, animati dalla fiducia e dalla speranza nei confronti delle nuove generazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.